Co.Ma.Ri.
Gruppo CMS presenta la nuova SUPERLIZZY 600

Dimensioni ridotte per una neonata compattatrice di rifiuti

La modalità di compattazione è la medesima utilizzata dagli altri prodotti di Co.Ma.Ri. : con un sistema a coclea che opera in continuo, la nuova Superlizzy 600 tratta rifiuti indifferenziati oppure, in base alla richiesta del Cliente, ne raccoglie una sola tipologia e dunque ne consente la differenziazione. Sensori di prossimità rendono automatico l’accesso, così come automaticamente avviene la separazione dei liquidi dai solidi durante il ciclo di lavorazione. Il rifiuto solido compattato è raccolto in un sacco, quello liquido in un contenitore o direttamente scaricato in rete. Anche i possibili optional non cambiano: dal display per trasmettere messaggi pubblicitari all’emissione di uno scontrino-incentivo della raccolta, dalla versione per interni a quella outdoor.

La neonata Superlizzy 600 si affianca al noto modello Superlizzy 500: è solo più piccola e caratterizzata da design più compatto ed essenziale. Bastano, infatti, pochi centimetri in meno in altezza, larghezza e profondità per farne l’apparecchiatura ideale da inserire in spazi di piccole dimensioni, nei luoghi di ristorazione veloce (piadinerie, pizzerie al taglio, ecc.) o nei bar oppure negli ambienti di lavoro, posizionata ad esempio presso le zone ristoro vicino ai distributori automatici (vending machines): ovunque si preveda di accompagnare anche la raccolta del piccolo rifiuto (bottiglie, lattine, bicchierini) con un sistema innovativo di riduzione del volume (fino al 90%!). Incassata nel mobilio esistente o con il proprio rivestimento esterno personalizzabile per evidenziarne la funzione o per “comunicare arredando”, pensata per bacini d’utenza medio-piccola, la nuova compattatrice è la più recente proposta di Co.Ma.Ri., l’azienda del Gruppo CMS dedicata alla soluzione delle problematiche ecologiche.

Superlizzy 600, quindi,  lavora per ambienti più puliti e per far spazio alla natura.