Copyrights © 2014-2018 CO.MA.RI. Srl

19 Aprile 2016

NEXT STEP: U.S.A.!

Continua il processo di approvazione da parte di Burger King

Prosegue la scalata dei compattatori Superlizzy per ottenere l'autorizzazione da parte della catena multinazionale di fast-food Burger King all'utilizzo nei loro ristoranti. Dopo l’approvazione ufficiale dello scorso giugno da parte di Burger King EMEA per Europa, Medio Oriente e Africa a inizio marzo ha formalmente preso avvio il test per il riconoscimento dei compattatori di rifiuti Superlizzy nel mercato statunitense e mondiale.

Due Superlizzy 500Full, in configurazione ETL sono attualmente operative presso il ristorante BK 64 di Miami (U.S.A.), ristorante designato direttamente dalla sede centrale della catena e aperto 24 ore su 24. I due compattatori sono stati spediti in prima istanza presso la Taylor Ultimate Service di Miami, azienda già fornitrice consolidata di Burger King, che ne ha curato l’installazione e che supporterà e supervisionerà tecnicamente le Superlizzy per tutto il periodo di prova. Il test avrà la durata di circa 3 mesi, al termine dei quali, a fronte dell’esito positivo, Superlizzy otterrà la Global Worldwide Approval che consentirà l’installazione dei compattatori nei fast food Burger King che ne faranno richiesta in tutto il mondo.

Una grande occasione quindi per CO.MA.RI. che vede l’avvio di un mercato che solo negli U.S.A. consta di oltre 6.000 fast food Burger King.

Go Top